Chiudi

Cinùria

Home / Raccolte

Raccolte

La mesta pista

La pista ciclabile di Reggio Calabria non rispetta la normativa in materia, né il comune buon senso del cittadino, vediamo perché_ MARCIAPIEDI verniciati di rosso, buche e pavé. Che tristezza la pista ciclabile di Reggio Calabria. Brutta, priva degli elementari standard di sicurezza e sprezzante della normativa che ne dovrebbe regolamentare le caratteristiche tecniche. È un vero e proprio percorso ad ostacoli, una metafora del viaggio “interruptus”, un tragitto che racconta come è possibile trasformare un’occasione in uno spreco di fondi europei. E sì, perché la “mesta pista” o “via dei panettoni gialli” (come da molti reggini ormai additata per via degli orridi ... Continua a leggere »

La.Bo.Ro.Bis, tradizioni artigiane e cultura senza ostacoli

Visitiamo i laboratori artigiani-artistici nel Museo Arti e Mestieri della Provincia di Cosenza, per riscoprire la nostra identità storica e artistica attraverso l’esperienza tattile_ RECUPERARE e valorizzare gli antichi mestieri, la tradizione artigiana, ma non solo: la storia che ci accingiamo a rielaborare, avviata da Simona Sità, con molti contributi video (raccolti grazie ai nostri cittadini attivi, tra cui Maria Gabriella Fittante), va oltre. E sì, perché si riappropria di una importante identità storica e artistica nell’ottica del dialogo intergenerazionale e dell’inclusione sociale. Come? Cerchiamo di capirlo insieme. Stiamo parlando di “La.Bo.Ro.Bis – La Rete”, un progetto attraverso cui il Settore politiche comunitarie-culturali della ... Continua a leggere »

Viaggio nel mondo del bergamotto

Tra realtà e leggenda, vi raccontiamo attraverso un percorso fantastico il legame tra il celebre agrume e la terra della costa jonica di Reggio Calabria, per saperne di più su un frutto che ha una storia antichissima ed  è alla base di profumi, balsami, liquori, piatti tipici e prodotti artigianali_ << ERA una notte di luna piena del 972 d.C. quando Berchàm il Saracino discendendo a cavallo da Bahallàh decise di accamparsi per la notte alla foce di Wadi al Hasal >>. Sembrerebbe l’incipit di una delle storie raccontate dalla principessa Sharazad ne “Le mille e una notte”. Ne avrebbe tutto il sapore, se Bahallàh ... Continua a leggere »

Tares, storia di un’ingiustizia

Trentatre contributi raccolti, cinque cittadini attivi partecipanti, la storia di un'ingiustizia documentata con una marea di foto, ben ventisette. Non stiamo dando i numeri, semplicemente snoccioliamo i dati di un racconto collettivo che ha visto al centro la questione TARES (tributo comunale sui rifiuti e sui servizi) a Reggio Calabria: a fronte di un servizio di raccolta insufficiente, con la spazzatura che spesso si accumulava per le strade, la Commissione straordinaria (il Comune era stato sciolto per mafia nell’ottobre 2012) aveva portato il pagamento del tributo alle stelle. In breve, i reggini pagavano (e ancora le conseguenze si fanno sentire) moltissimo per un servizio quasi inesistente. I ... Continua a leggere »

Verso Roghudi, ascoltando il silenzio che parla

L’escursione di Alessandra e Antonina nel paesino fantasma dell'area grecanica, uno spunto per riflettere sulla valorizzazione delle aree interne_ <<UNA lunga passeggiata, un panorama mozzafiato, i colori contrastanti tipici del territorio grecanico a riempire gli occhi, e a fare da cornice i cespugli di more selvatiche ricchi di bacche per una degustazione a km 0>>. In cammino verso la vecchia Roghudi, alla scoperta della “città fantasma” sulle pendici meridionali dell'Aspromonte, quando l’escursionismo non è più semplice trekking ma desiderio di <<portare alla luce la memoria di un paese abbandonato, condividere e offrire spunti per passeggiate immerse nella natura e nella storia della Calabria greca>>, ... Continua a leggere »

Innovazione in Calabria, le priorità

Quali sono le priorità innovative per i calabresi? Scopriamolo insieme, leggendo i commenti del FORUM di Cinùria che riprendono le 10 azioni individuate dalla community “Tecnologia, Innovazione e Trasferimento Tecnologico” dell’Ambrosetti Club_ “STIMOLARE il dibattito su un problema cruciale per la Calabria”, questo l’obiettivo dichiarato del FORUM di Cinùria, che si interroga e ci interroga sulle priorità innovative che riguardano la nostra regione. Come ci ricorda Deborah De Rose “oggi parlare di innovazione è per molti una grande moda”, per questo è sempre molto difficile delinearne i margini di discussione, facendo in modo che se ne discuta in maniera fruttifera e priva di retorica. Partiamo, allora da un ... Continua a leggere »

Bibliobus, la biblioteca itinerante di Crotone

Un bus che fornisce innovativi servizi bibliotecari e culturali, questa l’iniziativa dell’amministrazione comunale che porta i libri tra la gente e mette in campo attività di supporto alla diffusione della lettura nelle scuole, nelle case circondariali e negli ospedali_MA chi lo ha detto che i libri debbano stare chiusi dentro una biblioteca? Se la gente non va a caccia di libri, forse è arrivato il momento che siano i libri a mettersi in cammino.Bibliobus, e la biblioteca si fa itinerante: proprio così.La Storia che ci accingiamo a rielaborare, avviata da Marilù Siniscalchi il 4 aprile scorso con l’ausilio di altri ... Continua a leggere »

“Gedeone” abbatte ogni barriera

Il progetto nasce dal virtuoso connubio tra il Comune di Carlopoli (CZ) e 2 associazioni (“San Pietro e Paolo” e “New Day”), per realizzare un percorso di agricoltura terapeutica, turismo sociale, valorizzazione dei beni ambientali e insieme di inclusione sociale_ UNA bella storia, di integrazione e valorizzazione dei beni ambientali. Il progetto “Gedeone” è un esempio positivo, che racconta come il dialogo tra le istituzioni locali e il mondo associazionistico e del terzo settore possano dare ottimi risultati. Infatti, i contributi alla Storia che ci accingiamo a rielaborare (ben 57!), raccolti grazie alla partecipazione di 7 “cittadini attivi” nell’arco di otto mesi, parlano ... Continua a leggere »

La.Bo.Ro.Bis, sì agli antichi mestieri

Il progetto, rivolto ai giovani, ha avviato 4 laboratori didattici volti a valorizzare l'artigianato locale dei comuni di Bisignano e Rogliano, al centro l’arte dei vasai, della ceramica, della liuteria e degli scalpellini_ RECUPERARE e valorizzare gli antichi mestieri, queste le parole d'ordine. La storia che ci accingiamo a rielaborare, grazie a ben 21 contributi inviati da 5 cittadini attivi di Cinùria, ha il sapore tutto calabrese di tradizioni artigianali antichissime, cariche di arte. E di bellezza. La.Bo.Ro.Bis. è un progetto che rientra nell’ambito del Programma “Azione ProvincE Giovani” promosso dall’UPI (Unione Province Italiane), e realizzato dalla Provincia di Cosenza, dai Comuni di Rogliano e Bisignano, dal Gal Savuto, ... Continua a leggere »

NonfermArti!

A Rende la quarta edizione del festival che riunisce in un unico spazio le varie forme d’arte, con proiezioni, letture, spettacoli, performance ed esposizioni, tutto in 24 ore di fuoco, per godere delle differenti declinazioni della creatività UN momento di incontro per gli artisti, sì. Ma anche una finestra per osservare il mondo, un “cantiere” in cui l’arte si lascia scoprire e ammirare. È il NonfermArti, gente: il festival organizzato dalle associazioni culturali calabresi “AttorInCorso” e “KreativExperience”. Obiettivo? Riunire le varie forme dell’arte “in unico spazio e in un arco di tempo limitato”. A parlarci di questa manifestazione è Francesca Manna, ideatrice della Storia ... Continua a leggere »