Chiudi

Cinùria

Home / scaduto / Centri storici fra tradizione e innovazione sociale

Storie - scaduto

Centri storici fra tradizione e innovazione sociale

Centri storici fra tradizione e innovazione sociale

Descrizione: RISCOPRIRE. C’è l’Italia delle grandi città, delle grandi opere e dei beni apprezzati e conosciuti in tutto il mondo. E c’è l’Italia dei piccoli borghi, piccoli gioielli ricchi solo della propria storia, delle tradizioni e della buona volontà di chi vive e crede in questi luoghi. RIVALORIZZARE. Rimboccarsi le maniche e mettersi in gioco, prendere coscienza del loro valore e condividerne la storia e i volti. RIAPPROPRIARSI. L’esperienza antropologica del partire e del restare coinvolge molti giovani cittadini, che comunque cercano di mantenere saldo il cordone ombelicale che inevitabilmente li lega alla propria terra d’origine.
Un gruppo di giovani cittadini dei Comuni di Soveria Mannelli e Decollatura, nel tentativo di restituire alle rispettive comunità luoghi dimenticati dei propri paesi, ha iniziato a concentrare attività e iniziative all’interno di luoghi socialmente decentrati e marginalizzati dei loro paesi.
Vinellando è un evento culturale, ma va ben oltre la mera mondanità; Vinellando è l’impegno e la costanza di un gruppo affiatato di giovani col desiderio di ridare un’identità ad angoli del paese spesso dimenticati. Vinellando porta nel centro storico arte, cultura, musica, enogastronomia e rievocazione storica, proponendosi di far rivivere i quartieri dimenticati e le stradine del borgo storico di Soveria Mannelli (le cosiddette vinelle), riempiendoli di ricordi, suoni, luci e arte.
Inevitabile per il visitatore rimanere affascinato dalla singolare atmosfera creatasi per le viuzze attraverso oggetti antichi, giochi di luci azzeccati e inconsuete sperimentazioni artistiche spiazzanti. Perché non lasciarsi trasportare nel passato alla riscoperta delle proprie radici? Grazie all’emozionante mostra fotografica e al video-documentario storico traboccante di testimonianze degli abitanti più anziani del quartiere e assaporando prodotti tipici e vini locali, si cerca di offrire una completa esperienza sensoriale, accontentando sia i visitatori più giovani sia quelli più anziani.
L’intento degli organizzatori è proprio quello di coniugare recupero delle tradizioni e della memoria storica con la street art e le installazioni contemporanee; cercare di creare legami nuovi con luoghi e spazi dimenticati e dar loro nuove forme e nuova vita.
Sulla stessa lunghezza d’onda, è nata a Decollatura l’Associazione culturale e ricreativa “Passaggiari Avanti”, che ha come obiettivo ridare luce al centro storico (ormai dimenticato) di Decollatura, portandovi all’interno musica, cultura e allegria o affrontandovi temi importanti come quello dell’integrazione culturale. Impegnandosi nella rivalutazione, l’Associazione riesce anche a coinvolgere la cittadinanza di tutto il paese e a far distrarre la gente dalla quotidianità.
Nella maggior parte dei paesi come Decollatura, i problemi economici e organizzativi dei Comuni non permettono di garantire alla cittadinanza la dose giusta di svago e, per questa ragione, dovrebbero essere i cittadini stessi ad attivarsi per ridar vita al paese e per poter rivalutare la storia del paese stesso.
Questo dato di fatto “quelli di passaggio” lo hanno ben capito e, rimboccandosi le maniche, sono riusciti a dare voce a un luogo che voce non ne aveva. Da tempo.

Obiettivi: Raccontare una storia del Reventino che parla di recuperare e valorizzare luoghi dimenticati dei nostri paesi, di donare nuova centralità a luoghi dimenticati e/o inutilizzati, di incentivare la partecipazione della popolazione secondo meccanismi di cittadinanza attiva, di aiutare la popolazione a capire che essere cittadino attivo e aiutare nel rivalutare un luogo può anche essere divertente e che questo non può che dare beneficio alla stessa cittadinanza, infondere nella popolazione la consapevolezza delle proprie potenzialità.

 

Scaduta

Contributi alla Storia

Seleziona:

Ricerca Contributi

chiave
dal.. al..